Chiamaci

Inviaci una mail

Dove siamo

Scarica catologo

MENU

giacomelli_consigli_casa_sicura

Furti durante le vacanze: 5 regole per una casa sicura

L’estate, la stagione per eccellenza dei viaggi e delle vacanze, porta con sé anche qualche preoccupazione.

Le ferie dovrebbero essere un momento di puro piacere e svago ma, il pensiero fisso di non poter controllare casa propria per un lungo periodo di tempo rischia di tenerci compagnia anche sotto l’ombrellone.

L’unica soluzione per partire con il cuore tranquillo è dotarsi delle adeguate misure antieffrazione.

Di seguito vi proponiamo 5 semplici regole da mettere in pratica prima di lasciare casa per le vacanze.

1) Controllare di aver chiuso accuratamente tutte le finestre e le porte esterne, assicurandosi che le serrature degli ingressi siano integre e funzionanti.

2) Installare correttamente il sistema antifurto e non lasciare il pin scritto dentro casa. Nel caso non utilizzaste un sistema di allarme, prendete in considerazione questo investimento perché, al giorno d’oggi, in commercio si trovano diversi modelli dai costi non eccessivi pur offrendo un servizio d’avanguardia come le notifiche in tempo reale della situazione a casa direttamente sul cellulare.

3) Evitare di tenere tutte le chiavi insieme dentro casa (comprese quelle della cassaforte). È buona pratica lasciare una copia delle chiavi a un vicino oppure a un amico fidato.

4) Impostare un’illuminazione esterna notturna. Per dare l’impressione che la casa sia abitata è utile infatti impostare un timer per le luci, soprattutto quelle esterne, in modo che il perimetro dell’abitazione sia sempre illuminato e visibile anche dal vicinato.

5) Ricordarsi di chiudere ermeticamente il garage e le sue porte di accesso sia quelle interne che esterne.

Scegliere i giusti serramenti per avere una casa sicura

Molti pensano che essere muniti di un allarme antifurto sia sufficiente a garantire alla casa la massima protezione ma, non è così.

Un sistema di sicurezza deve essere costituito da più elementi interconnessi perché sia davvero efficace.

Ecco quindi che la scelta degli infissi assume un’importanza fondamentale nel rispetto degli standard anti intrusione.

Le finestre sono i primi elementi da considerare per la propria sicurezza abitativa, è necessario infatti che siano dotate di una chiusura ottimale e che siano resistenti in caso di forzatura.

Anche l’ingresso di casa deve essere progettato con serrature ad hoc che garantiscano la massima solidità.

Infissi a prova di ladro: tutte le caratteristiche

Le nostre finestre sono caratterizzate da vetro di sicurezza e punti di chiusura su ogni lato dell’anta in modo da garantire una miglior chiusura e una maggior resistenza in caso di effrazione.

Una particolare attenzione la poniamo su finestre e portefinestre scorrevoli, per le quali abbiamo ideato specifici meccanismi antistrappo.

Inoltre, offriamo la possibilità di un’integrazione di blocchi verticali per le finestre dotate di sistemi oscuranti come persiane o scuri, mentre per gli infissi dotati di tapparelle abbiamo integrato degli opportuni blocchi alza tapparelle.

Le nostre maniglie offrono un alto standard nella protezione antieffrazione infatti, con il semplice gesto di chiusura si determinerà una serratura efficace in grado di garantire la massima sicurezza e di non consentire l’apertura non autorizzata dall’esterno.

Per una protezione ulteriore è possibile inserire sulle nostre finestre un sensore di allarme che si aziona nel momento in cui il serramento subisce uno sforzo in apertura.

Per quanto riguarda la protezione dell’ingresso di casa i nostri portoncini, blindati e non, hanno una speciale tecnologia anti intrusione incorporata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.