Chiamaci

Inviaci una mail

Dove siamo

Scarica catologo

MENU

giacomelli_consigli_ecobonus_cessione_credito_infissi

Riqualificazione energetica: cambiare i vecchi infissi risparmiando.

Sostituire i vecchi infissi contribuisce in modo fondamentale al risparmio energetico di casa. Soprattutto, in fase di ristrutturazione e riqualificazione energetica degli edifici, siano essi condomini o unità abitative singole, installare infissi di nuova generazione è una scelta quasi obbligata per ridurre drasticamente il costo delle bollette.

Si stima che gli edifici attuali siano responsabili del 36% delle emissioni di Co2 e questa dispersione può essere causata anche dalle cattive condizioni dei serramenti ormai obsoleti.

Nell’ambito del Piano Nazionale Integrato per l’Energia (PNIEC), il Governo ha posto in essere numerosi incentivi per l’efficientamento energetico degli edifici, soprattutto nell’edilizia privata.

Cosa sono e come funzionano le detrazioni fiscali per il cambio degli infissi

Il consumo di energia delle abitazioni, infatti, è ancora troppo alto per questo il Ministero dello Sviluppo Economico ha intrapreso un percorso di politica energetica che assicuri “la piena sostenibilità ambientale, sociale ed economica del territorio nazionale […] Per promuovere l’efficienza energetica sono disponibili diversi strumenti di incentivazione: tra questi le detrazioni fiscali”.

Le detrazioni fiscali per la casa, comunemente chiamati Bonus Casa ed Ecobonus, consistono nella sottrazione di una determinata somma dall’ammontare di un’imposta. Queste percentuali di detrazione sono in fase di revisione dal Governo nell’attuale Decreto Rilancio – al momento sono del 50% – ciò che invece resterà invariato è il meccanismo della cessione del credito d’imposta.

Cambiare i serramenti a costi ridotti con la cessione del credito d’imposta

La cessione del credito d’imposta è uno strumento che consente il risparmio immediato sui pagamenti dei lavori di sostituzione degli infissi. In pratica, il proprietario di casa otterrà subito uno sconto cedendo il credito Ecobonus al fornitore. Sarà, poi, il serramentista a recuperare il beneficio fiscale nei termini previsti dalla legge.

Dunque, i benefici derivanti dalla riqualificazione energetica di casa sono molteplici:

  • economici perché a fronte di una spesa minore si otterrà un risparmio effettivo ed importante sulle bollette;
  • sociali perché il miglioramento del confort abitativo impatta sulla salute dei componenti del nucleo familiare, ma anche sulla collettività;
  • ambientali perché la riduzione di emissioni è un tassello fondamentale della sostenibilità, oltre che un obiettivo per la salute pubblica.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.